«Una navetta al Prà per salvare la stagione turistica»

0

BOBBIO PELLICE – «Una navetta che porti nella Conca del Prà i turisti almeno nei fine settimana e a ferragosto» questa la richiesta della locanda La Ciabota, del rifugio Jervis, del Granero, e di tre aziende agricole che vendono formaggio d’alpeggio. La richiesta è stata formalizzata in una lettera inviata la settimana scorsa al Comune di Bobbio e per conoscenza all’Unione montana e alla Regione Piemonte. Il servizio permetterebbe di risolvere parzialmente il disagio causato dalla chiusura al traffico turistico (50 auto autorizzate quotidianamente) sulla pista che dalla frazione di Villanova sale al Prà, sospeso per decisione del Comune e dell’Unione montana dopo che la Regione aveva dichiarato che aveva bisogno di ulteriore documentazione per rinnovare l’autorizzazione al precorso fuoristrada.

«Riceviamo una decina di chiamate al giorno di persone che ci chiedono com’è possibile salire in auto al Prà e quando la pista verrà riaperta al traffico turistico» racconta Silvana Charbonnier, titolare de La Ciabota. Da quando non si può più salire in auto i clienti sono diminuiti: «Per ferragosto avevamo una quartina di prenotazioni, ora una ventina hanno disdetto. Gli anni scorsi a cena c’era sempre gente, da quando l’accesso alle auto dei turisti è sospeso, invece, la sera non si ferma più nessuno».

Le uniche auto, infatti, che possono continuare a transitare sono quelle dei titolari delle aziende, dei proprietari o conduttori dei terreni e dei clienti dell’unico agriturismo della Conca, poiché quella che sale da Villanova rimane una pista agro silvo pastorale, almeno fino a quando non sarà nuovamente autorizzato dalla Regione il percorso fuoristrada, probabilmente quando ormai la stagione turistica sarà terminata.

«L’Amministrazione comunale ha preso in considerazione la richiesta e sta valutando ciò che è possibile fare» ci risponde il sindaco di Bobbio Pellice, Patrizia Geymonat, anche perché i tempi per un’eventuale apertura a ferragosto, sono ormai sono strettissimi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here