La Fiera dei Santi di Luserna S.G. tra tradizione e innovazione

0
(ph. Alessandro Perrone)

La lunga storia della “Fiera dei Santi” di Luserna San Giovanni si arricchisce di un nuovo capitolo. Giunta alla sua 761ª edizione, la fiera (regionale) ha una tradizione antica ma una vocazione moderna: per il mondo agricolo, ma non solo, l’appuntamento dell’1 e del 2 novembre è assolutamente imperdibile. Nella zona degli impianti sportivi ci saranno 200 bancarelle e molti allevatori: anzi, è proprio il bestiame a caratterizzare maggiormente l’evento, sfilando per il paese e suscitando la curiosità di grandi e piccini. «Ogni anno registriamo un passaggio di circa 20.000 visitatori», dice con soddisfazione l’assessore alle Fiere e al Commercio di Luserna San Giovanni Marco Revel. Lo stesso assessore Revel annuncia con soddisfazione un gradito ritorno: quello dell’Expo, la “vetrina” del commercio locale, organizzata dall’associazione di categoria con un sostanzioso contributo del Comune. Dal 28 ottobre, fino alla conclusione della Fiera, la tensostruttura riscaldata allestita nel piazzale della Stazione ospiterà una quarantina di stand. Parallelamente, sotto il padiglione degli spettacoli, saranno proposti eventi per tutti i gusti: concerto dei “Loscki Bosky”, serata danzante con Sonia De Castelli ed Enzo e Massimo, sfilata di moda, “Halloween night”, show dei “Trelilu”.

di C. Panacciulli

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here