Volley: Eurospin sconfitta a Caserta ma vittoriosa nel derby contro le prime della classe

0
Un fase di gioco tra Eurospin Ford Sara e Lpm Mondovì di ieri, mercoledì 26 dicembre. (Foto di Cinzia Consolati)

GOLDEN TULIP VOLALTO 2.0 CASERTA 3
EUROSPIN FORD SARA PINEROLO 0
(25/14, 25/18, 25/13)

Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta: Dalia 1, Fucka 8, Giugovaz 5, Frigo 4, Repice 5, Melli 13, Cella 11, Maggipinto, Perez Gonzales, Trevisiol, Ghilardi (L). All.: Bracci.
Eurospin Ford Sara Pinerolo: Caserta 1, Allasia, Serena 13, Nasi, Bertone 4, Buffo 7, Zanotto 7, Zamboni, Vingaretti, Fiori (L). All.: Moglio.
Durata set: 19’, 21’, 21’. Tot.: 61’.
Arbitri: Luca Grassia e Rosario Vecchione.



EUROSPIN FORD SARA PINEROLO 3

LPM BAM MONDOVÌ 2
(25/20, 25/20, 22/25, 25/27, 20/18)

Eurospin Ford Sara Pinerolo: Caserta 13, Serena 23, Bertone 17, Buffo 21, Zanotto 13, Vingaretti 2, Allasia, Fiori (L). Non entrate: Nasi, Tosini, Zamboni. All.: Massimo Moglio.
Lpm Bam Mondovì: Bovolo 2, Valpiani 1, Schlegel 14, Zanette 19, Midriano 12, Valli 12, Rebora 14, Agostino (L), Mandrile, Ambrosio. Non entrate: Tonello, Angelini. All.: Davide Delmati.
Durata set: 24’, 22’, 25’, 28’, 22’. Tot.: 121’.
Arbitri: Paolo Scotti e Marta Mesiano.


 

L’Eurospin Ford Sara Pinerolo perde contro Caserta ma vince il derby contro Mondovì.

All’infortunio di Grigolo si aggiunge quello di Kajalina. Problemi al ginocchio. La giovane Nasi posa la divisa da secondo libero rendendosi disponibile per entrare nel ruolo di schiacciatore. Al posto di Kajalina, nel ruolo di opposto, c’è Zanotto in prima linea (sotto rete) e Buffo dietro la linea dei tre metri, in seconda linea. «Questa intercambiabilità dei ruoli durante il gioco, consente di sfruttare nel contempo, sia l’altezza dell’impatto sulla palla in attacco da parte di Buffo, sia l’esperienza di Zanotto nel giocare in attacco contro le mani del muro avversario» spiega l’allenatore dell’Eurospin Ford Sara Massimo Moglio.

Nella gara domenicale contro Caserta, innumerevoli servizi sbagliati da parte di entrambe le formazioni, rendono il gioco del primo set poco fluido. Il primo lungo scambio termina con un attacco di Melli che, insieme a capitan Serena top scorer della serata, nel corso della gara, trova, in prossimità della linea di bordo campo, troppi colpi vincenti. Moglio tenta l’inserimento di Zamboni per Bertone ma ancora due errori al servizio, uno per ciascuna formazione, chiudono il secondo parziale a favore delle campane. La partita si conclude con un’asserragliata Caserta che, forte nel suo fondamentale del muro, blocca il passaggio all’attacco pinerolese, aggiudicandosi così anche il terzo set.

Dopo una sconfitta così secca, l’Eurospin scende in campo contro la capolista LPM Bam Mondovì. Reduce da una sola sconfitta, anch’essa al tie-break contro Orvieto, la formazione monregalese è inizialmente contratta, mentre Pinerolo sbaglia poco, pochissimo. Primi tempi e schiacciate forti in banda, pallonetti e colpi d’astuzia vari, rendono il gioco avvincente e soprattutto vincente: due set a zero per Pinerolo. Mondovì reagisce, rimonta e come di consueto si va al tie-break. L’andamento della gara caratterizza anche il quinto set: le pinerolesi in vantaggio subiscono la rimonta delle ospiti. La palla-match sui nove metri, passa dalla metà campo di Pinerolo a quella di Mondovì, ritorna infine nella metà campo di Pinerolo e finalmente ritorna il sorriso, l’Eurospin Ford Sara vince contro la capolista.

La classifica è la seguente: LPM Mondovì 32 punti, Zambelli Orvieto e Volley Soverato 26, Golden Tulip Caserta 24, Itas Martignacco 21, Baronissi Salerno 14, Eurospin Ford Sara Pinerolo 13, Acqua & Sapone Roma 7 e Hermea Olbia 5.

Dopo la trasferta di domenica 30 a Orvieto, si tornerà a giocare a Pinerolo domenica 6 gennaio alle ore 17, ospite al Palazzetto in Viale Grande Torino 2 sarà la squadra di Soverato.

Gabriella Benedetto

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here