Scritte offensive ai giardinetti e su un muro

0

Nella notte tra sabato 16 e domenica 17 febbraio, alcuni individui hanno imbrattato diverse aree di Torre Pellice con scritte offensive nei confronti del Movimento 5 Stelle, della sindaca di Torino Chiara Appendino e di un commerciante, privato cittadino.
Le scritte hanno sporcato la “casetta” dei giardinetti di piazza Muston, ma anche la pavimentazione della piazza stessa e il muro di una abitazione privata nel centro storico. Il sindaco Marco Cogno ha espresso il suo dissenso con un comunicato dove condanna, con la sua Amministrazione, gli atti vandalici, «contrari e offensivi alla dignità della nostra collettività».
Anche l’opposizione pentastellata comunica: «Il M5S di Torre Pellice, oltre a stigmatizzare l’episodio vandalico… invita le forze democratiche a reagire compattamente a questi atti…».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here